Mamma&Successo

di Cristina Garavaglia

 

Avere successo nella vita ? Ringraziando è più facile….

Siamo abituati a ringraziare ogni volta che ci viene donato qualcosa.

Ci è stato insegnato a fare così, e spesso pensiamo che si tratti solo di buona educazione, ma fermiamoci un attimo ad osservare: siamo sicuri si tratti solamente di buone maniere?

Essere grati per qualcosa che si riceve è un attitudine importante, non solo nelle relazioni ma nella vita in generale.

Essere grati ci aiuta a :

  • Dare valore a ciò che abbiamo
  • Essere ottimisti
  • Guardare alle realtà delle cose
  • Conoscere ed apprezzare la nostra ricchezza
  • Sentire il calore di chi ci aiuta e ci supporta nella vita: partner, famiglia, amici, mentori
  • Riconoscere l’importanza dei momenti e delle piccole cose
  • Ridimensionare i problemi
  • Sentire la nostra forza creativa e la nostra capacità di realizzazione
  • Non dare nulla per scontato

E ora stimolati da questa riflessione iniziale portiamo attenzione al dono più grande che abbiamo ricevuto.

Quale ? quello della vita.

Da dove arriva la nostra vita ? Chi ce l’ ha donata? Da chi siamo nati ?

Da Nostra madre.

E’ nella sua pancia che ci siamo formati è da lei che abbiamo ricevuto gli elementi necessari alla nostra sopravvivenza, è attraverso di lei che siamo venuti al mondo e che abbiamo preso la vita.

Nascere e vivere, prendere il dono della vita è stato il nostro primo successo. Condividi il Tweet

Senza di lei non ci saremmo. E la madre è la prima persona a cui essere grati .

Cara mamma, per la vita che mi hai dato, Grazie

E’ una frase così semplice ma ricca di potenziale … Provate a recitarla. Ditela al mattino per iniziare la giornata, ditela sottovoce a vostra madre quando la incontrate o nel cuore se lei non è più con voi.

Permettetevi di provare questa gratitudine.

Incontrare la madre è incontrare il successo … esserle grati è accoglierlo.

Riconoscere il nostro primo successo che è stato quello di nascere e vivere ci aiuta ad orientarci e a… Condividi il Tweet

Ma per fare questo è importante riconoscere che è a nostra madre che dobbiamo la vita.

Sembra scontato ma i fatti e le storie personali si sovrappongono e ci condizionano allontanandoci da questa così semplice verità.

Non resta che mettersi alla prova e cambiare prospettiva.

Simona Savino

Trainer, life&business counselor.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *