I mesi e i 12 Animali

Nell’energetica cinese ogni istante della nostra vita viene espresso utilizzando 2 ideogrammi, uno relativo all’influenza terrestre (Chi terrestre) e uno relativo a quella celeste (Chi celeste). I 2 ideogrammi associati uno sull’altro compongono il cosiddetto “pilastro”, ad es. il drago d’acqua.

Ogni mese, così come ogni anno, può essere rappresentato da un pilastro e possiede una connotazione energetica specifica che lo rende unico. L’influenza terrestre viene associata ad uno dei seguenti 12 animali: topo, bue, tigre, lepre, drago, serpente, cavallo, capra, scimmia, gallo, cane, maiale. L’influenza celeste è invece rappresentata da una delle 5 energie che si utilizzano nel Feng Shui: acqua, legno, fuoco, terra, metallo.

Ciascun mese è sempre associato allo stesso animale, ad esempio il mese di settembre è associato al gallo e, a seconda degli anni, avremo il mese del gallo d’acqua, piuttosto che di legno e così via, secondo un ciclo che si ripete ogni 60 anni.
Ogni mese ha un inizio ben specifico, che può variare dal 3 al 9 del mese e che dipende dai cicli lunari. Capirete quindi come ogni mese abbia una connotazione energetica molto particolare, che lo rende più indicato a certe attività piuttosto che ad altre.

Se vuoi ricevere il prossimo articolo direttamente sulla tua mail, inserisci il tuo indirizzo nel campo “Seguici”. Ti manderemo delle indicazioni sull’energia tipica del mese in corso.

Se vuoi approfondire l’argomento, contattaci.

Simona Steffan
Consulente Feng Shui e EFT
lafilosofiadeldiamante@gmail.com
cell: 347.9700697

Simona Savino

Trainer, life&business counselor.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *