7 semplici mosse per trovare il coraggio di cambiare


Cat.

Vuoi trovare il coraggio di cambiare lavoro?
Vuoi chiudere una relazione dolorosa oppure vuoi trovare il coraggio di impegnarti in qualcosa che ti spaventa?  

In questo articolo voglio raccontarti come, il coraggio in sinergia con i valori, può aprirti a nuove possibilità e stimolare il cambiamento.

Il coraggio, infatti, è una delle risorse che sperimentiamo nel percorso BE INSPIRED! (scopri di più sul percorso) con le Costellazioni Familiari, Sistemiche e Archetipiche. 

Secondo Oscar Farinetti, imprenditore di successo, il coraggio è una risorsa fondamentale per affrontare questo periodo storico al punto che nel suo ebook “7 mosse per il coraggio” ha individuato 7 mosse indispensabili per il successo.   

Secondo il papà di Eataly, abbinando il coraggio a 7 valori siamo in grado di focalizzare nuove risorse e capire che possiamo farcela, possiamo osare e trovare nuove strade. 

Vediamo insieme i 7 step:

  1. Coraggio e amicizia.Non è più il tempo di essere eroi solitari, la sinergia è una risorsa fondamentale per costruire qualcosa
    di diverso. Anni fa sono andata a Ibiza a fare dei corsi di crescita personale in una comune. In particolare ricordo una lezione: quello che ad un singolo è impossibile, diventa semplice per un gruppo di persone. Unendo risorse ed energie sono riusciti a realizzare progetti, comprare posti inaccessibili per una singola famiglia, costruire un presente “più ricco” sotto ogni punto di vista per ognuno di loro. Indipendentemente dalle loro credenze e filosofia di vita, che uno può condividere o meno, si sono regalati una vita più consona alle loro aspettative.  “Più ne mettiamo insieme, di utopie, più diventa fattibile una cosa, più ne mettiamo insieme, più si diventa concreti” (Farinetti)
  2. Coraggio e senso del dubbio.Il dubbio da solo è limitante, ci tiene in una immobilità senza fine. Abbinato al coraggio, però, si trasforma e diventa ricerca continua, aspirazione al miglioramento, movimento costruttivo. Se partorisco un’idea, grazie al coraggio mi butto per renderla concreta, grazie al dubbio metto continuamente in discussione ogni certezza per migliorarla, renderla sempre più attuale e innovativa.
  3. Coraggio e tenacia.Funziona, tutte le biografie dei grandi lo testimoniano. E’ uno dei punti in comune che hanno i grandi personaggi della storia: non hanno mai mollato. Unendo la tenacia al coraggio, si diventa vincenti.
    Il coraggio di andare oltre, di superare sempre i propri limiti e non adagiarsi mai.
  4. Coraggio e onestà.Se guardiamo i telegiornali, i programmi come Le Iene o Striscia la notizia, sembra che questo valore sia definitivamente perso. E’ fondamentale invece per una vera ripresa sia della nostra società che delle nostre vite. Bisogna ritrovare il coraggio di essere onesti, fino in fondo. Onesti, leali e rispettosi verso gli altri, ma soprattutto verso se stessi. Onesti nell’andare oltre i nostri condizionamenti, abitudini e pensieri limitanti. Onesti nel riconoscere la possibilità di un talento e coraggiosi nello sperimentarsi per farlo crescere.
  5. Coraggio e furbizia.Questo valore viene spesso abbinato alla disonestà. Va invece riscoperto nella sua essenza che chiamerei più astuzia. Spesso mi sento dire dai miei clienti “alla fine ci rimetto sempre, perché sono onesto, troppo buono”. Ecco per me quel “troppo buono”, significa poco furbo. Bisogna uscire dal buonismo e, in linea con i propri valori e il rispetto per gli altri, farsi furbi perché “se riusciamo ad essere furbi e coraggiosi, diventiamo giusti” (Farinetti). Ogni archetipo può essere visto da due punti differenti:
    in luce o in ombra. Essere furbi o astuti nella sua accezione positiva significa, aggirare gli ostacoli, trovare nuovi modi per comunicare più efficacemente, affrontare le sfide sempre con nuove risorse, affinare i propri talenti. Aggredire la vita per prenderci ciò che meritiamo.
  6. Coraggio e analisi.Ovviamente il nostro imprenditore si riferisce all’analisi dei progetti lavorativi. E’ un consiglio, però, che vale anche nella vita di tutti i giorni. L’analisi ci permette di radicarci, di diventare concreti e realizzare ogni progetto ci sta a cuore. Ci permette di non disperderci e perdere tempo con persone o situazioni sbagliate, nel lavoro come in amore.
  7. Coraggio e originalità.

    Essere originali significa avere il coraggio di essere autentici. Senza essere imitatori, senza ascoltare le voci interiori dei modelli che ci hanno cucito addosso possiamo arrivare all’essenza della nostra natura e scoprire così le nostre qualità, i valori che ci renderanno delle persone integre e coraggiose, riconoscere e rispettare i nostri talenti. Il successo è solo una conseguenza, perché se siamo autentici emettiamo quel segnale che permette a chi risuona con noi di riconoscerci, di trovarci. Vale per i potenziali clienti, potenziali soci di un progetto, compagni di vita o amici.

    Quanto coraggio c’è nella tua vita?

 

 “Dobbiamo tornare a quello che siamo veramente, a ciò che sappiamo fare meglio”
Steve Jobs

 


 

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo con i tuoi amici e non dimenticare di scrivere i tuoi commenti qui sotto.
Se vuoi partecipare a BE INSPIRED (clicca qui) , il percorso di Costellazioni Familiari e Sistemiche, in particolare  alla serata sul coraggio scrivi o telefona a:

lafilosofiadeldiamante@gmail.com – 335.6012999

 

 

Simona Savino

Trainer, life&business counselor.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *